Corso di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale

La struttura del corso

Il corso di specializzazione è progettato per insegnare competenze diagnostiche e di concettualizzazione clinica fini che consentano di applicare in modo accurato e flessibile le tecniche cognitivo-comportamentali sia classiche che di nuova generazione. Il nostro obiettivo è formare psicoterapeuti che siano capaci di integrare le conoscenze della letteratura scientifica, le competenze nell’applicazione delle tecniche e la sapienza nel gestire la relazione con i pazienti anche difficili.

IL PROGRAMMA DI STUDIO: 4 ANNI, 5 AREE

Lo scheletro formativo per diventare uno psicoterapeuta cognitivo e comportamentale.

Insegnamenti di approfondimento su temi specifici interdisciplinari, clinici e con docenti internazionali.

Corsi di formazione pratici e specialistici certificata. Include due corsi di perfezionamento a scelta tra quelli disponibili al terzo e al quarto anno.

Esercitazioni volte a raffinare le competenze acquisite nella scuola

Praticantato come psicoterapeuta presso una struttura pubblica

1. Programma didattico generale

(608 ore)

Gli insegnamenti del programma didattico generale rappresentano lo scheletro formativo del quadriennio di specializzazione e hanno lo scopo di fornire all’allievo conoscenze teoriche, strumenti e competenze che permettano di comprendere il caso clinico nella sua complessità e di condurre una psicoterapia adeguata al tipo di richiesta e al problema del paziente.

La maggior parte delle ore è dedicate a insegnamento di tecniche, allenamento delle abilità attraverso esercitazioni e supervisione di casi clinici.

Nel corso della specializzazione sarà data una forte attenzione allo sviluppo personale dell’allievo e alla supervisione per avviare e strutturare un percorso di consapevolezza circa le proprie potenzialità e aree di vulnerabilità che potrebbero ostacolare il benessere personale e l’efficacia professionale durante il percorso di apprendimento e delle loro prime attività come psicoterapeuti.

Gli insegnamenti di supervisione aiuteranno l’allievo a raffinare la concettualizzazione di casi clinici, a definire la strategia terapeutica e a gestire eventuali criticità.

Il programma didattico generale è affidato ad un team di formatori di Studi Cognitivi che seguirà la classe durante tutti e quattro gli anni di specializzazione e sarà composto dal un didatta, un supervisore, un co-didatta e un tutor di ricerca.
Classe studi cognitivi
classe Corso di formazione - mobile

INSEGNAMENTI DEL PERCORSO DIDATTICO GENERALE

1° anno

  • Psicopatologia generale
  • Fondamenti di Terapia Cognitivo-Comportamentale
  • Supervisione e sviluppo personale 1
  • Ricerca in psicopatologia e psicoterapia 1

2° anno

  • Psicodiagnostica clinica
  • Terapia Cognitivo-Comportamentale dei Disturbi Emozionali
  • Supervisione e sviluppo personale 2
  • Ricerca in psicopatologia e psicoterapia 2

3° anno

  • Terapia Cognitivo-Comportamentale dei Disturbi di Personalità 1
  • Supervisione e sviluppo personale 3
  • Ricerca in psicopatologia e psicoterapia 3

4° anno

  • Terapia Cognitivo-Comportamentale dei Disturbi di Personalità 2
  • Supervisione e sviluppo personale 4
  • Ricerca in psicopatologia e psicoterapia 4

2. Insegnamenti di base

(272 ore)

Gli insegnamenti di base garantiscono il costante aggiornamento e l’eccellenza formativa di Studi Cognitivi. Si tratta di approfondimenti teorici, clinici e professionali condotti da importanti esperti nazionali e internazionali. Gli insegnamenti di base permettono di esplorare le aree interdisciplinari e l’interazione con l’attività di professionisti della salute mentale, sia nel contesto pubblico che privato. I seminari infine arricchiscono il programma formativo di occasioni di approfondimento con esperti internazionali e nuovi sviluppi della pratica psicoterapeutica scientificamente orientata.

DISCIPLINE NON CLINICHE
  • Psicologia generale (1 e 2)
  • Psicologia dello sviluppo (1 e 2)
DISCIPLINE CLINICHE
  • Psichiatria e psicofarmacologia (1 e 2)
  • Psicologia clinica ospedaliera
  • Elementi di deontologia professionale
  • Principali indirizzi di psicoterapia (1, 2, 3 e 4)
SEMINARI
organizzati da Studi Cognitivi
  • Terapia Cognitivo-Comportamentale del Disturbo da Stress Post-Traumatico
    (Elhers, 2020)
  • Terapia Cognitivo-Comportamentale dei Disturbi Depressivi Severi
    (Hollon, 2021)
  • Metacognitive Therapy for Anxiety and Depression
    (Wells, 2018)
  • Personal Construct Therapy
    (Feixas, 2016)
  • My Journey from Evil to Heroism. The secret power of Time in our lives
    (Zimbardo, 2015)
  • I pazienti intrattabili
    (Stone, 2014)
  • Rational-Emotive Behaviour Therapy
    (DiGiuseppe, 2014)
  • CBT for anxious children
    (Rapee, 2012)

3. Teorie e tecniche delle terapie cognitivo-comportamentali

(320 ORE)

Gli insegnamenti di teorie e tecniche delle terapie cognitive e comportamentali integrano il programma didattico generale fornendo all’allievo opportunità di formazione specialistica certificata nel trattamento cognitivo di specifici di disturbi o nell’apprendimento di nuove forme di intervento che sono riconducibili alla terza ondata delle terapie cognitivo-comportamentali. Questi insegnamenti comprendono corsi di alta formazione e indirizzi di perfezionamento.

Corsi di alta formazione

I corsi di alta formazione hanno lo scopo di fornire una formazione completa e aggiornata sulla maggior parte delle le nuove prospettive di terapia cognitiva basata su verifica empirica (evidence based treatments e evidence supported treatment).

Attraverso i corsi di specializzazione, Studi Cognitivi mira a una formazione ampia e globale, che non si riduca alla conoscenza iperspecifica di un singolo ramo della vasta scienza psicoterapeutica cognitiva.

Ognuno di questi corsi trasmette competenze certificate da Studi Cognitivi.

Un corso quadriennale di specializzazione include almeno 12 tra i seguenti corsi di alta formazione:

  • Tecniche di Valutazione Psicodiagnostica
  • Teoria e Tecniche di Valutazione dell’Attaccamento
  • CBT Essentials (Corso base del modello di A. Beck)
  • Primary REBT (Corso base del modello di A. Ellis)
  • Tecniche di Terapia Comportamentale
  • CBT dei Disturbi Alimentari
  • CBT dei Disturbi correlati a eventi traumatici
  • Introduzione alla Terapia Metacognitiva
  • Elementi di Terapia Dialettico-Comportamentale
  • CBT delle Dipendenze Patologiche
  • CBT delle Psicosi e dei Disturbi Bipolari
  • Sessuologia clinica

Indirizzo di perfezionamento

Durante il terzo e quarto anno della scuola di specializzazione gli allievi hanno la possibilità di scegliere un indirizzo di perfezionamento tra quelli offerti dalla scuola.

L’indirizzo di perfezionamento rappresenta un percorso parallelo a quello didattico che permetta all’allievo di approfondire la sua specializzazione in un particolare campo della psicologia clinica e psicoterapia.

Tutti gli allievi ricevono una formazione generale su ogni tema, tuttavia è possibile selezionare in quale ambito ricevere una formazione più approfondita.

La presenza di diversi indirizzi di perfezionamento rappresenta uno sforzo da parte di Studi Cognitivi nel tentativo di fornire un offerta formativa che più si adegui alle esigenze degli allievi e alle richieste del mondo del lavoro che sempre più richiedono una conoscenza specialistica.

Gli indirizzi di perfezionamento attualmente attivi sono:

  • Psicoterapia Cognitiva dell’Età Evolutiva (infanzia)
  • Psicoterapia Cognitive dell’Età Evolutiva (adolescenza)
  • Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR)
  • Terapia Dialettico-Comportamentale
  • Terapia Cognitivo-Comportamentale di Coppia
  • Schema Therapy per i Disturbi di Personalità
  • Mindfulness Based Interventions
  • Acceptance and Commitment Therapy
  • Terapia Cognitivo-Comportmentale Migliorata per i Disturbi Alimentari

4. Esperienze Pratiche Guidate

(200 ore)

Il calendario della scuola comprende 50 ore di approfondimento ed esercitazione guidata alle tecniche CBT apprese durante la scuola di specializzazione i cui temi variano in relazione agli insegnamenti dell’anno di corso. Questi insegnamenti saranno supportati da video di simulazioni e approfondimenti discussi e approfonditi nelle lezioni in presenza.

5. Tirocinio

(600 ore)

Il tirocinio è un’attività pratica fondamentale, necessaria e obbligatoria a norma di legge (vedi art. 8 comma 2 del Reg.509/98) per l’ottenimento del titolo specialistico di psicoterapeuta. Il tirocinio ha un carattere di estrema rilevanza nel curriculum dell’allievo.

La scuola assicura all’allievo di poter svolgere il tirocinio, secondo le norme vigenti, nei quattro anni.

Grazie alle convenzioni stipulate con i principali enti pubblici e privati, gli allievi della scuola sono accompagnati nel processo di ricerca e individuazione dell’ente, vengono guidati al primo colloquio con il tutor e sono costantemente assistiti nella redazione del progetto condiviso di tirocinio.

Nel corso della pratica di tirocinio e lungo l’intero percorso di specializzazione, la scuola si assicura che l’allievo abbia la possibilità di svolgere attività psicoterapeutica e venga attivamente coinvolto in attività cliniche.

le nostre scuole

Le sedi delle nostre scuole di specializzazione in psicoterapia cognitivo-comportamentale

VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ FORMATIVA

Le Scuole del gruppo di Studi Cognitivi hanno ottenuto il riconoscimento dal MUR (Ministero dell’Università e della Ricerca) rispettano i criteri previsti per la formazione in Terapia Cognitivo-Comportamentale e per la supervisione dall’EABCT (European Association of Behavioral and Cognitive Therapies).
Le scuole di psicoterapia del gruppo di Studi Cognitivi operano per dare una formazione eccellente agli allievi e valutare in modo sistematico l’operato dei docenti e dei didatti.

All’interno delle nostre scuole viene effettuato un monitoraggio continuativo della qualità formativa percepita dagli allievi e dei risultati di apprendimento. Lo scopo è quello di formare e avviare al ruolo professionale di psicoterapeuta a partire dalle competenze che questo ruolo implica.

Risultati di apprendimento attesi, attività didattiche e valutazione costituiscono i pilastri fondamentali dell’intero percorso di progettazione didattica. Per noi è centrale che ci sia un’attenzione costante all’innovazione didattica superando l’approccio tradizionale di tipo frontale e trasmissivo da parte del docente a favore di modalità nelle quali i processi di apprendimento siano focalizzati sui bisogni degli allievi stimolandone le dimensioni attive, creative e collaborative come elementi fondanti dell’esperienza di insegnamento e apprendimento.
Al termine di ogni lezione agli allievi è richiesto di fornire un feedback su alcune dimensioni dell’esperienza formativa. Questi dati, costantemente monitorati e analizzati, costituiscono la base per un miglioramento continuo di una progettazione didattica mirata a sviluppare le competenze centrali per l’acquisizione del ruolo di psicoterapeuta.